Capodanno in Baviera

  • 35

Questo viaggio nasce per puro caso (come sempre) un giorno di maggio.

Offertona AirDolomiti a capodanno 84€ a/r (beh si è un ottimo prezzo considerando il periodo) con partenza dall’aeroporto di Bari.

Senza nè leggere nè scrivere ovviamente prenotiamo.

Partenza prevista per il giorno 29 dicembre, ritorno il 2 Gennaio.

 

 

1° Giorno

Partenza da Bari prevista per le 18.30, ma nevica di brutto e tardiamo di un’oretta e mezza circa

Arriviamo comunque a destinazione verso le 21.30, il tempo di prendere la metro e scendere ad HauptBanhof.

Alloggiamo proprio li vicino alla stazione centrale e praticamente a due passi dal centro presso il Wombats City Hostel, un ostello che a conti fatti si rivela essere un vero e proprio hotel: camera privata, climatizzatore, parquet e bagno privato.

Nevica di brutto per cui riusciamo solo a fare un minimo giro per i dintorni dell’Ostello.

2° Giorno

La tabella di marcia prevede gita a Fussen al castello di Neuschwanstein in quanto il 31 Dicembre e il primo Gennaio sono chiusi per ferie giustamente.

Problema è che nevica davvero tanto e così decidiamo di chiedere in stazione cosa fare. Va a finire che non solo ci fanno partire, ma ci consigliano anche un biglietto economicissimo: il Bayern Ticket. In pratica spendiamo 43€ per 5 persone andata e ritorno. Mica male! 🙂

Arrivati in stazione a Fussen prendiamo il bus 78 che ci porta alla biglietteria del Castello. Purtroppo c’è una fila tremenda e ci avvertono che sono disponibili biglietti solo a partire dalle 16.30; decidiamo con grossa delusione di non vedere il castello (nevica e il treno del ritorno era alle 18:00) e di dedicarci alla visita del paese dopo una sosta pranzo.

Devo dire che nonostante la delusione per la mancata visita del castello ne è valsa la pena venir fin lassù. Il paese è davvero carino: un rifugio alpino ancora lontano dal turismo di massa, ma davvero caratteristico.

fussen fussen2

Questo è tutto quello che siamo riusciti a vedere del castello.

Mi raccomando, la prossima dovesse capitare di andar li non fate come noi e prenotate online in modo da evitare la fila!

neuschwainstein

Torniamo a Monaco, comunque soddisfatti della giornata e ci buttiamo un una delle birrerie più famose al mondo, a due passi da Marienplatz: la Hofbräuhaus.

Una birreria davvero molto grande e nonostante la mole di persone che vi si trovavano si riusciva a trovare tranquillamente posto. L’unico neo è che è un pò troppo piena di nostri connazionali, non che sia un difetto, ma quando si va fuori cerco sempre qualcosa di tipico altrimenti resto a casa 🙂

hb

 hb

Ecco la specialità della casa: stinco di maiale accompagnato da un bel boccale di birra rigorosamente da 1 litro.

stinco di maiale

3° Giorno

Smette di nevicare e così ne approfittiamo per girare a piedi la città: finalmente riusciamo a vedere come si deve la piazza principale, Marienplatz, in tutto il suo splendore e tutto il centro della città davvero vivo e pieno di negozietti dove far provvista di gadget.

marienplatz

monaco centro

Alla fine decidiamo di passare il capodanno per strada facendo attenzione ai bombardamenti stile Baghdad (e chi lo avrebbe mai detto 😀 ), senza andare in locali (era tutto strapieno). Anche qui toccava prenotare, ma noi siamo viaggiatori ci piace improvvisare e va bene così ci rifaremo il giorno successivo!

4° Giorno

L’ultimo giorno lo passiamo all’Englischer Garten, il giardino Inglese di Monaco di Baviera. Uno dei più grandi parchi pubblici urbani al mondo, più grande addirittura di Central Park a New York; abbiamo la fortuna di vederlo imbiancato.

englishner garten pagoda cinese englishner garten Monopteros

Non poteva mancare un giro all’Allianz Arena imbiancato:

allianz arena imbiancato

Passiamo la serata all’Augustiner Keller, altra tipica birreria bavarese. Cucina e servizio impeccabile: davvero ottima la cotoletta bavarese.

cotoletta bavarese

 

5° Giorno

Sveglia presto, si riparte di primo mattino.

gate bariSiamo viaggiatori, non ci ferma neanche la neve!

Facebook comments

Website comments

Leave a Reply

Your Comment (Required)

Name (Required)

Email (Required)

Website